L’uovo di Pasqua tra origine, gusto e curiosità

Chi ha ricevuto oggi un uovo di Pasqua alzi la mano! L’uovo è da sempre il simbolo per eccellenza della Pasqua nel mondo intero: ce ne sono dipinti, intagliati, di cioccolato, di carta pesta… Oggi il mercato delle Uova di Pasqua è estremamente ampio perché si trovano al cioccolato fondente, al latte, con il riso soffiato, con i cereali e con tante altre varietà di gusti. Si stima che in Italia nel 2017 siano state vendute addirittura 31 milioni e 700 mila uova di cioccolato, circa una ogni due italiani.

L’Uovo di Pasqua è, per la tradizione cristiana, un simbolo di rinascita ed infatti il guscio esterno rappresenta la tomba dalla quale esce un essere vivente. Oggi questo significato è andato via via perdendosi ma potremmo comunque immaginare che la parte in cioccolato sia quella che dà il frutto al suo interno, la sorpresa.

Ma quando nasce la tradizione dello scambio dell’uovo? Nasce nel Medioevo, quando i signori regalavano uova decorate alla servitù in segno di rispetto e riconoscenza. Poco più tardi le uova iniziano ad essere decorate con metalli pregiato come oro, argento e platino per essere donate ad aristocratici e nobili.

L’uovo di Pasqua in cioccolato, così come lo conosciamo noi, nasce invece in Francia presso la corte di Luigi XIV nella prima metà del 1700. In quel periodo le uova in cioccolato venivano preparate senza sorpresa perché all’interno si farcivano con un ripieno di mandorle dolci. Dopo questi primi “esperimenti”, all’inizio del XX secolo in Piemonte, si iniziarono a preparare le uova di cioccolato vuote in modo da poter inserire le sorprese. Non è un caso che Michele Ferrero, piemontese doc, un giorno disse ai suoi collaboratori: “sapere perché ai bambini piacciono tanto le uova di Pasqua? Perché hanno le sorprese dentro e allora, sapete cosa dobbiamo fare? Diamogli la Pasqua tutti i giorni!”. Fu così che nacquero gli Ovetti Kinder

 

Fonti: EticamenteLa cucina italianaWikipedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...