Cin cin, Na zdorovye o Cheers? L’importante è brindare…

Paese che vai brindisi che trovi. É usanza di tuti i popoli brindare e ognuno ha la sua espressione.
In questo articolo vogliamo svelarvi come viene sostituito il nostro “alla salute” e qualche strana usanza che caratterizza alcuni i popoli!

Definiamo prima cosa vuol dire brindare
Brindare significa alzare i bicchieri, pieni di una bevanda (solitamente alcolica) e bere alla salute di qualcuno o qualcosa. Durante l’atto i bicchieri devono sfiorarsi tra di loro.
Ogni paese ha le sue tradizioni anche per quanto riguarda il brindisi.

In Italia, si usa principalmente l’espressione Cin Cin. Lo sapevate che questa esclamazione ha origini cinesi? Deriva infatti da qǐng qǐng, che significa “prego-prego”, viene utilizzato anche perché ricorda il suono prodotto da due bicchieri che battono tra loro.

In Spagna esiste Salud, ma risulta un po’ freddo e distaccato. Così, se si vuole brindare come dei veri spagnoli, bisogna imparare questa frase: Arriba, abajo, al centro, pa’ dentro!

I nostri amici francesi utilizzano invece A votre santé e tendono solitamente a non far tintinnare i bicchieri, ma farli sfiorare semplicemente.

Come avrete capito ognuno ha la sua espressione. Ma ora leggete un po’ questi curiosi brindisi da ogni parte del mondo!

Perù – Nella splendida terra sudamericana degli antichi Inca, una birra fra amici può diventare un momento di intimità, fiducia e rispetto: si brinda e si beve con un unico bicchiere, alternandosi.

Brasile – In terra carioca i brindisi sono… in miniatura. Si è soliti ordinare una bottiglia grande di birra e versarla in bicchieri molto piccoli; una tradizione bizzarra che è in realtà è dettata da una ragione pratica: in questo modo la bevanda non si scalda.

Islanda – Nell’isola di ghiaccio e fuoco i brindisi a base di birra solo talmente amati da meritare una giornata speciale, il 1 marzo. Cosa aspettate a segnare in agenda una toccata e fuga a tema “birra e natura incontaminata”?

Svezia – Nella penisola scandinava invece ogni brindisi è accompagnato da un urla e da canti, una vera esplosione di gioia da condividere con gli amici più allegri!

Irlanda – Nella verde terra irlandese il brindisi fra amici non va d’accordo con la taccagneria: si fa a gara a chi paga la prima bottiglia. Il gesto sarà sicuramente ricambiato.

Georgia – In questa regione che si affaccia sul Mar Nero si è soliti brindare anche 20 o 30 volte a pasto e coinvolgere nei brindisi anche ospiti stranieri invitati a pranzo o a cena. Forse un po’ troppi. Meglio non esagerare! In Moldavia, dove la tradizione del bere in compagnia è molto simile, ogni brindisi è accompagnato dall’espressione “Hai devai”, che suona come l’esortazione “Andiamo!”

Giappone – Nell’Impero del Sol Levante quando si beve in compagnia è vietato versare la birra nel proprio bicchiere mentre è tradizione servirla agli amici accanto.

Cina – Tra le tradizioni più singolari c’è anche quella cinese: durante il brindisi fra due persone il più anziano, alza il calice più dell’altro. Dopo aver vuotato il bicchiere in un solo sorso deve poi appoggiare il bicchiere a tavola capovolto, per dimostrare che non è rimasto nulla dentro. Quando invece si è ospiti a casa di amici il rispetto nei confronti di chi ospita si vede anche nel “cin cin”: il bicchiere degli invitati deve essere sempre più in basso.

Al Baretto si brinda quotidianamente! Passa con i tuoi amici a bere una birra o un calice di vino.

Fonti:

http://www.hostelsclub.com/it/magazine/brindisi-nel-mondo-ecco-quelli-da-conoscere

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...